Arredamento studio medico

Arredamento studio medico

Uno studio medico deve essere arredato nel rispetto di canoni volti a garantire la massima funzionalità e al contempo un'esperienza che possa risultare il più gradevole possibile. Riuscire infatti a trasmettere un senso di calma al paziente che si trova ad affrontare un colloquio oppure una visita specialistica risulta molto importante, soprattutto in alcuni campi della medicina. Ogni singolo dettaglio di uno studio medico deve essere curato con la massima cura. Questo perché il benessere del paziente è l'aspetto più importante, così come riuscire a garantirlo è parte integrante della professione stessa del medico. Di seguito si esploreranno alcune idee per arredare uno studio medico, valutando sia i mobili e i complementi d'arredo necessari sia il design nel suo complesso.

Arredamento sala d’attesa studio medico: perché è così importante


La sala d’attesa di uno studio medico è un fondamentale biglietto da visita, che se arredata al meglio contribuisce a formare un'impressione positiva nei pazienti che vi entrano. Se negli ambulatori lo stile deve essere il più possibile moderno e privo di tocchi personali, la reception è certamente il luogo dove è possibile spaziare di più in termini di scelte stilistiche. Ad esempio, vicino al bancone della reception possono essere inseriti degli elementi di design come quadri importanti che comunicheranno autorevolezza, oppure dei tocchi vintage come strumenti antichi legati alla professione. Utilizzando questi accorgimenti, pur all'interno di un contesto complessivamente neutro, si potranno conferire dei tocchi personali, che aiuteranno i pazienti a non sentirsi da subito "sotto esame". A questo proposito possono essere previsti alcuni elementi di svago, come una postazione con riviste, un distributore d'acqua e un vassoio di snack salutari, tra cui ad esempio della frutta secca. Oltre agli aspetti strettamente legati allo stile, gli arredi di una sala d'attesa di uno studio medico dovranno essere pensati in modo tale da garantire la massima funzionalità. Vanno perciò predisposti complementi d'arredo tra cui ampi schedari per archiviare tutte le cartelle paziente nel massimo rispetto della privacy e sedie girevoli che aumentino il comfort dello staff. Infine, i punti luce vanno posizionati in maniera strategica al fine di avere un ambiente caratterizzato da un'ottima luminosità.

Arredamento studio medico: personalizzare in base alla tipologia


Esistono alcuni studi medici che, per la natura stessa della specializzazione, devono essere arredati con la massima attenzione ai dettagli e alla sensazione generale che gli arredi trasmettono nei pazienti. Si tratta di ambienti professionali che richiedono alcune cure particolari nel momento in cui si progetta la disposizione degli interni e l'individuazione degli elementi d'arredo. Può essere il caso di locali dove si svolgono approfondimenti di tipo ginecologico, per i quali risulta estremamente importante creare uno spazio intimo e che aiuti le pazienti a sentirsi a proprio agio. Un altro studio medico particolare è quello dentistico, nei cui ambulatori spesso si svolgono operazioni che possono comportare un certo grado di dolore. È cruciale arredare questi ambienti in modo tale da inserire elementi che favoriscano la totale distensione del paziente, aiutandolo ad attraversare e superare uno stato d'ansia.

Idee per arredare uno studio medico pediatrico


Alcuni ambienti dedicati in particolare a settori medici specifici possono richiedere delle variazioni in termini di arredamento. È il caso ad esempio dello studio pediatrico, che per sua natura dovrebbe mirare a mettere il più possibile a proprio agio i più piccoli. Nella sala d'attesa posta al di fuori degli ambulatori possono trovare spazio molti tavolini e sedie dai colori vivaci, da utilizzare come postazioni dove tenere impegnati i bambini con alcune attività ludiche, come ad esempio il disegno o la costruzione di puzzle. I colori della parete della sala d'attesa potranno contribuire alla sensazione generale: largo spazio in questo caso a pareti colorate nei toni dell'azzurro, del giallo o del verde chiaro, con dettagli di tonalità più accese. Il benessere dei più piccoli, infatti, inizia già dalla capacità di potersi rilassare e i colori, assieme alle attività di svago, giocano un ruolo davvero cruciale nella progettazione di uno studio pediatrico.

Privacy Policy